fbpx

Non perdere l’occasione di partecipare alla festa più incredibile dell’anno per i Ducatisti e gli appassionati di moto.

Dal 26 al 28 luglio 2024, preparati a vivere tre giorni indimenticabili di adrenalina e passione, tra sfide in pista e fuori, avventure in sella e momenti esclusivi con i campioni e le leggende Ducati. Un weekend ricco di sorprese e divertimento da godere dal primo all’ultimo minuto al Misano World Circuit „Marco Simoncelli“ e sulle splendide spiagge della Riviera di Rimini.

Che tu faccia parte della grande famiglia DOC o che tu sia semplicemente un amante delle due ruote, il WDW è l’evento che ti farà sentire parte di una comunità unica e speciale, quella dei motociclisti di tutto il mondo e di tutte le età che condividono la stessa grande passione.

L’evento d’apertura del calendario sportivo trasforma il circuito in una grande palestra a cielo aperto

Attesi oltre un migliaio di atleti per la podistica Gran Premio Città di Misano e per la gara ciclistica nazionale Elite Under 23

Misano Adriatico, 21 febbraio 2024 – Saranno gli Open Games in programma domenica 25 febbraio ad aprire il fitto calendario sportivo di Misano World Circuit. In occasione della manifestazione, organizzata in collaborazione con il Comune di Misano Adriatico, il circuito si trasformerà in una grande palestra a cielo aperto dove poter misurare le proprie abilità agonistiche ma anche concedersi una giornata all’insegna del benessere e del divertimento, testando le attività proposte dalle associazioni sportive del territorio.

Dalle 8:30 alle 12:30, sono tante le attività in programma. Da non perdere le esperienze in pista: dalla pedalata per bimbi e famiglie, alla pattinata e camminata non competitiva.

Spostandosi nel paddock, la proposta prevede test ride con i nuovi modelli in e off road di E-bike, tour del circuito, corsi di educazione alla strada, scuola di MTB e gincana.

In programma anche sessioni di Nordic Workout a tempo di musica con cuffie audio (su prenotazioni al numero 333.7048910), oltre a dimostrazioni e prove libere di Ginnastica Dinamica Militare (per iscrizioni all’allenamento di prova contattare il numero 320.01722742 oppure 333.9514485).

Infine, due appuntamenti agonistici di grande richiamo. Il primo è il Gran Premio Città di Misano, gara nazionale podistica di 10 km, riconosciuta Fidal, giunta alla dodicesima edizione. La gara in pista, organizzata dall’ASD Team Misano, ha fatto registrare il sold-out con qualche giorno di anticipo rispetto alla chiusura delle iscrizioni e vedrà schierati al via 1.000 partecipanti, tra cui atleti di spicco del panorama podistico italiano (tra cui Stefano Baldini e i suoi allievi) e alcuni atleti provenienti anche dall’estero.

Scatterà alle 13:00, infine, il 3° GP Misano 100, gara ciclistica nazionale Elite Under 23 organizzata dall’Eurobike Riccione.

L’evento Open Games è possibile grazie alla collaborazione delle associazioni sportive del territorio: Asd Team Misano, Eurobike Riccione, Asd Valle del Conca Nordic Walking, Freestyle Riccione Asd, Tecnobike e Ginnastica Dinamica Militare Italiana.

La manifestazione vuole essere veicolo di promozione di una sana pratica sportiva e di corretti stili di vita, all’interno di un circuito sempre più vocato alla polifunzionalità e alla sostenibilità. Lo dimostrano alcuni grandi eventi inseriti nel calendario sportivo del Misano World Circuit, a cominciare dal Misano E-Prix, tappa italiana dell’ABB FIA Formula E World Championship, grande novità del 2024 del “Marco Simoncelli”. A questa si aggiunge la tappa misanese che da alcuni anni chiude il Campionato del Mondo Moto E, nell’ambito del Gran Premio RedBull di San Marino e della Riviera di Rimini, senza tralasciare l’Italian Bike Festival, il salone internazionale dedicato al mondo bike e alla mobilità slow, che per il terzo anno consecutivo si terrà a Misano World Circuit nel mese di settembre.

Un’attenzione, quella ai temi della sostenibilità ambientale, che trova attuazione concreta attraverso il progetto “Misano Green Circuit”, premiato nel 2023 con il prestigioso FIM Environment Trophy, il riconoscimento al circuito che nel mondo si è distinto maggiormente per le attività verso il contenimento dell’impatto ambientale delle attività svolte.

Al Cinema Teatro Astra di Misano Adriatico arriva la nuova rassegna di teatro Astra Verba Ridens all’interno di Classico Contemporaneo – Youz Generazione di Idee, progetto finanziato grazie all’Avviso Youz Officina della Regione Emilia-Romagna, coordinato da Il Tassello Mancante ODV, in collaborazione con Arcipelago Ragazzi aps e con il prezioso contributo della Compagnia Fratelli di Taglia.

Dal 16 dicembre al 17 febbraio, 4 appuntamenti dedicati a spettacoli che affrontano con una raffinata combinazione di ironia e incisività una varietà di temi sociali di rilevanza attuale. L’approccio ironico permette di porre l’attenzione su questioni spesso complesse o delicate in modo accessibile e coinvolgente, mentre l’elemento pungente contribuisce a stimolare la riflessione critica del pubblico.

 

 

GLI APPUNTAMENTI


16 dicembre 2023 | Giobbe Covatta – Scoop: Donna Sapiens

Spettacolo che vuole dimostrarci, col suo linguaggio irriverente e dissacratorio, la superiorità della donna sull’uomo. Per convalidare tale tesi il comico spazia dalla storia, alla sociologia, alla medicina e da ogni punto di vista il maschio della razza umana esce perdente e ridicolo rispetto alla donna.


13 gennaio 2024 | Natalino Balasso – Dizionario Balasso

Il Dizionario Balasso è un corollario al precedente monologo, Velodimaya, sulla nostra comprensione del mondo. Ciò che governa questo nuovo monologo è la parola “definizione”. Ogni concetto è una scatola chiusa di cui leggiamo solo l’etichetta: il tag. Cosa c’è nella scatola? Perché ci ostiniamo a tenerle chiuse quelle scatole? È qui che Balasso si produrrà nell’arte in cui è ormai specializzato: rompere le scatole.


3 febbraio 2024 | Roberto Mercadini – La Bellezza delle Parole


Un monologo che è anche un inno agli inni, un discorso sul fare discorsi, una dichiarazione d’amore per le dichiarazioni, un desiderio che si avvera nel momento stesso in cui viene espresso. Roberto Mercadini racconta i racconti da tutta la terra sulla parola scritta e orale: la Bibbia ebraica; il Popol Vuh, libro sacro dei Maya Quiché; la mitologia indiana. E la storia vertiginosa e verissima di Helen Keller, la bambina cieca e sordomuta che imparò a leggere, scrivere e parlare.


17 febbraio 2024 | Davide Calgaro – Venti freschi

Il più giovane stand up comedian italiano ci rivela cosa vuol dire avere vent’anni, andare a vivere da solo e i problemi di chi come lui – proprio perché giovane – non viene mai preso sul serio. Racconterà in chiave comica e per esperienza diretta il passaggio dall’adolescenza all’età adulta e i guai che ne derivano, ridendoci su.


 

La rassegna è parte del progetto Classico Contemporaneo, progetto coordinato da Il Tassello Mancante ODV, in collaborazione con Arcipelago Ragazzi aps e con il prezioso contributo della Compagnia Fratelli di Taglia, un’iniziativa innovativa che mira a introdurre i giovani nel mondo del Teatro trattandolo come una vera e propria Impresa.
Questo progetto abbraccia tutte le sfaccettature di un universo tanto complesso quanto affascinante. Dalla fase iniziale pedagogico/laboratoriale, svolta in collaborazione con il corso di Sociosemiotica della Moda dell’Università di Bologna presso la sede di Rimini, alla fase produttiva con la messa in scena di uno spettacolo ispirato all’Inferno dantesco, realizzato in stretta collaborazione con i giovani talenti coinvolti.
Un ulteriore passo avanti è rappresentato dalla creazione di Astra Verba Ridens, grazie al prezioso sostegno dell’Amministrazione Comunale di Misano Adriatico.

 

PRENOTAZIONI:

Prevendita online: www.liveticket.it/astramisano

INFO:

Cinema Teatro Astra – via Gabriele D’Annunzio 22 – Misano Adriatico
Prenotazioni tel: 320 5769769
Mail: [email protected]

Maggiori informazioni:
www.fratelliditaglia.com/teatroastramisano

 

COSTI:

Carnet in abbonamento 4 spettacoli:
intero: € 65
under 25 anni: € 38
over 65 anni: € 55

HOMO HOMINI LUPUS: RIFLESSIONI SULL’UMANO NELLA NUOVA RASSEGNA FILOSOFICA MISANESE AL VIA IL 6 OTTOBRE

 

Misano Adriatico, 28 settembre 2023 – Come si comporterebbe l’uomo se vivesse senza alcuna imposizione sociale, facendo parlare soltanto la propria natura? È la domanda che si sono posti moltissimi tra filosofi e uomini di cultura di tutte le epoche, senza mai giungere ad una risposta univoca. A questo tema è dedicata la nuova rassegna filosofica misanese curata da Gustavo Cecchini dal titolo “HOMO HOMINI LUPUS – Riflessioni sull’umano” al via il 6 ottobre. Sei appuntamenti, in programma al Teatro Astra di Misano, con pensatori di eccellenza per riflettere su ciò che ci rende umani.

 

“Le nostre rassegne filosofiche propongono sempre tematiche di grande attualità e spunti di riflessione profondi ed interessanti – il commento dell’assessore alla cultura Manuela Tonini -.  Sono certa che anche questa nuova edizione, al via il 6 ottobre, riscuoterà grande successo. A Gustavo Cecchini il merito e la nostra riconoscenza per aver portato Misano Adriatico tra i luoghi più ferventi del dibattito filosofico, facendoci così conoscere a livello nazionale in ambito culturale e non solo come meta turistica o sportiva”.

 

Apre, venerdì 6 ottobre, uno dei filosofi più seguiti e stimati, Salvatore Natoli, con una lectio dal titolo “Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te: riflessioni sulla regola aurea”.

Venerdì 13 ottobre è in arrivo Enzo Bianchi, monaco cristiano e affermato saggista italiano, fondatore della Comunità monastica di Bose, che terrà una lezione dal titolo „Per un nuovo umanesimo„.

Venerdì 20 ottobre salirà sul palco dell’Astra Marco Guzzi, filosofo e poeta fondatore dei gruppi Darsi pace, con il suo intervento „L’umano è permanente rivoluzione„.

Venerdì 27 ottobre la filosofa Laura Boella interverrà nella rassegna con la lectio dal titolo „L’empatia oltre l’antitesi di egoismo e altruismo„.

Venerdì 3 novembre tornerà a Misano Paolo Ercolani con „Automi connessi: l’umano nella rete„. Venerdì 10 novembre sarà la volta dello storico Franco Cardini che proporrà un „Esame di coscienza della cultura Occidentale”.

Chiusura, venerdì 17 novembre, con Ivano Dionigi e un titolo che ci riporta agli eventi drammatici di questi ultimi tempi: „Il grido della natura„.

Tutti gli incontri si terranno presso il Cinema Teatro Astra con inizio alle ore 21:00.  Ingresso libero e gratuito sino ad esaurimento posti.

Info: Biblioteca Comunale 0541-618484 – Iat: 0541-615520.

X