fbpx

Italian Speed Festival
2023

Un fine settimana di pura passione per l’automobile: gare, concorsi d’eleganza ed eventi pensati per chi ci sarà. Ingresso gratuito anche al Paddock. 21 e 22 Ottobre, Misano World Circuit Marco Simoncelli

Cos’è l’Italian Speed Festival

È una festa dell’automobile e della passione che suscita, dedicata alle auto italiane e a tutte le auto belle e appassionanti di qualsiasi nazione. Un evento nel più puro spirito della Motor Valley, ospitato nella perfetta cornice del Misano World Circuit dedicato a Marco Simoncelli.

È una festa per chi vuole guidare in pista:

  • come pilota di Cavallino Classic Cup, Alfa Revival Cup e Youngtimer Cup
  • con la propria auto, classica o contemporanea, in appositi slot da 25 minuti ciascuno
  • come passeggero, su una Dallara Stradale, al fianco di un pilota professionista

È una festa nel Paddock dove ci saranno:

  • il Concorso d’Eleganza dedicato alle Ferrari con giuria del pubblico
  • esposizioni d’Eleganza con premi e riconoscimenti, una per le auto italiane, una per le auto estere e una per le Abarth
  • incontri e conferenze di personaggi di sicuro interesse nel “Teatro della Passione” al centro del Paddock
  • cibi della tradizione della Romagna, musica e altro ancora
  • un cronista che presenterà le vetture e intervisterà piloti e pubblico con immagini in diretta sui maxischermi del paddock.

In definitiva, una festa dove tutti saranno protagonisti, visitatori inclusi. Una festa che dà inizio a una settimana speciale per la Motor Valley che, partendo dall’Italian Speed Festival di Misano si concluderà a Bologna ad Auto e Moto d’Epoca.

Esserci da protagonisti, in pista come piloti o come spettatori, con la certezza di un indimenticabile ricordo.

Le Supercar e le auto Classiche hanno un sapore speciale: quello dell’emozione e del piacere di vederle e sentirle vive. L’Italia, le cui automobili sono collezionate nel mondo intero per eleganza e fascino sportivo, merita una festa che celebri quanto di più bello ha creato e crea in questo campo. Nella terra italiana dei motori, Ferrari, Lamborghini, Pagani, Alfa Romeo, Dallara, Maserati, Abarth, potranno essere ammirate sia statiche, nelle aree destinate ai concorsi d’eleganza, che dinamiche in pista. Prime tra tutte, sul bel circuito della Costa Romagnola, le Alfa Romeo impegnate nella gara finale della serie internazionale Alfa Revival Cup.

Ma l’evento non è riservato esclusivamente ai piloti: il piacere della guida in pista sarà possibile per tutti, sia con la propria auto, prenotando uno degli slot previsti, che a fianco di un pilota professionista a bordo della esaltante Dallara Stradale.

“Il programma” dice Luigi Orlandini, Chairman & CEO di Canossa Events “è quello di offrire, sia ai partecipanti che al pubblico presente, tutte le opportunità di piacere e spettacolo che possono dare il paddock e la pista di un autodromo durante un evento. Insieme a gare, esibizioni e hot laps per il pubblico, infatti, ci sarà un’animata attività nel paddock che sarà aperto a tutti: concorso d’eleganza per le Ferrari da competizione, conferenze, incontri e spettacoli col supporto di personaggi che gli appassionati amano.”

Paddock aperto a tutti e un programma vario e originale pensato per chi vorrà esserci.

Le prove in pista, sia il sabato che la domenica, prevedono auto dalle caratteristiche diverse ma tutte appassionanti: specialmente attesa la finale dell’Alfa Revival Cup, con le Alfa Romeo storiche che si battono senza timori, la prova cronometrata delle Ferrari da competizione impegnate nel Cavallino Classic Cup, la neonata Youngtimer Cup e l’esposizione delle esclusivissime Dallara Stradali e delle Abarth.

Il programma dei due giorni è molto denso: il pubblico sarà giudice del Concorso d’Eleganza che vedrà allineate una serie di Ferrari da competizione dei diversi tipi e anni. Il metodo, originale e divertente per eleggere i modelli vincenti, trasformerà ciascun presente in protagonista. Inoltre, nel “Teatro della Passione” sarà possibile assistere a conferenze sui temi dell’auto, dallo sport allo stile, e incontri con personaggi di sicuro interesse.

Da non perdere anche le “Esposizioni di eleganza”, una destinata alle auto italiane ed una a quelle estere, dove saranno esposti i modelli più significativi e interessanti presenti.

Tutti questi eventi saranno commentati e trasmessi su due maxischermi posizionati nel paddock, da un cronista professionista che, per i due giorni, come alla 24 ore di Le Mans, terrà piacevolmente informati tutti i presenti.

Come partecipare: modalità per piloti e team e per chi vuole provare l’emozione della guida in pista.

Per tutti coloro che vorranno essere protagonisti in pista le opportunità sono molteplici:

  • Cavallino Classic Cup (Ferrari Challenge e da competizione di qualsiasi epoca), Alfa Revival Cup (Alfa Romeo da competizione dal 1947 al 1981 omologate per la pista) e Youngtimer Cup (vetture da competizione di qualsiasi marca, prodotte dal 1991 al 2005)
  • Fun on Track: Sessioni di giri liberi riservati a vetture italiane e a vetture estere, sia classiche che contemporanee, aperte a tutti coloro che vorranno provare l’esperienza della pista. Slot da 25 minuti l’uno, a richiesta anche con transponder per rilevazione tempi.
  • Hot Laps Dallara Stradale. Saranno prenotabili giri a bordo della supersportiva di Dallara guidata da un pilota professionista.

Per ogni richiesta di informazione e per partecipare: [email protected]

Visita il sito: https://canossa.com/it/racing-2/italian-speed-festival/

(Credits: Courtesy of Canossa Events)

Il team Canossa

X