fbpx
,

FORMULA E: MISANO LA NUOVA SEDE ITALIANA

UFFICIALIZZATA OGGI NEL CALENDARIO DELLA STAGIONE 10

  • La Stagione 10 sarà la più lunga del Campionato Mondiale ABB FIA Formula E dopo che il Consiglio Mondiale FIA ha approvato oggi il calendario con 17 gare in 11 città del mondo;
  • Confermata la nuova sede italiana con un doppio appuntamento nell’iconico Misano World Circuit Marco Simoncelli, in Emilia-Romagna;
  • Dopo il successo della gara d’esordio della scorsa stagione, Portland diventerà un doppio appuntamento;
  • Misano si aggiunge a Tokyo e a Shanghai come nuove città di gara della Formula E nella Stagione 10.

LONDRA, 22 novembre 2023 – La Formula E ha annunciato oggi il calendario completo della Stagione 10 del Campionato del Mondo ABB FIA Formula E, che con le sue 17 gare sarà il più lungo disputato fino a oggi: confermata sia la tappa italiana, che si terrà per la prima volta al Misano World Circuit, sia il doppio appuntamento di Portland.

Il Consiglio Mondiale FIA ha approvato oggi l’aggiunta di Misano al calendario della Formula E, diventando così la terza nuova sede dopo Tokyo e Shanghai.

La Formula E conterà per la prima volta una stagione di 17 gare e festeggerà la sua decima stagione come primo campionato mondiale di motorsport completamente elettrico.

Le novità della Stagione 10: Misano e Portland

Il circuito di Misano si trova vicino alla località balneare di Rimini, in Emilia-Romagna, sulla costa adriatica settentrionale. È una delle sedi più popolari del Campionato mondiale di MotoGP e il circuito di casa del leggendario pilota Valentino Rossi. La tappa italiana si disputerà a Misano sabato 13 e domenica 14 aprile.

Andrea Abodi, Ministro dello Sport italiano, e Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna, hanno accolto il co-fondatore della Formula E e Chief Championship Officer, Alberto Longo, per annunciare formalmente la nuova sede del Campionato in Italia.

Andrea Abodi, Ministro dello Sport, ha dichiarato: “La Formula E è una grande opportunità per il nostro Paese e dopo anni di meravigliosa esperienza a Roma sarà a Misano nel 2024. È importante che l’Italia sappia rispondere al meglio, accogliendo una manifestazione che richiama la mobilità sostenibile ed ha un fascino straordinario. I motori sono nel cuore degli italiani e abbiamo imparato ad apprezzare il sibilo di queste macchine prodigiose che trasmettono segnali di futuro con la consegna di una eredità di altissima tecnologia”.

Stefano Bonaccini, Presidente Emilia-Romagna, ha affermato: “La scelta di Misano per la tappa italiana della Formula E è un altro riconoscimento allo straordinario lavoro di squadra che ha reso l’Emilia-Romagna la regione italiana con il più alto numero di eventi sportivi nel Paese. In particolare, nei motori, questo appuntamento si aggiunge al ritorno della Formula Uno a Imola e alla MotoGp e alla Superbike che già si disputano sul circuito romagnolo. Complimenti agli organizzatori per questo nuovo traguardo, che lancia anche un messaggio importantissimo al di là del suo valore sportivo: la Formula E è il primo sport al mondo ‘Zero Carbon’ e ci ricorda come la lotta ai cambiamenti climatici sia la priorità da affrontare in questo momento storico in ogni ambito”.

La gara d’esordio al Portland International Raceway, durante la Stagione 9, è stata un esperimento per la Formula E, in quanto offriva un tracciato ampio e aperto rispetto ai circuiti cittadini che rimangono il marchio di fabbrica per il Campionato. Un successo per i tifosi, per le squadre e per gli organizzatori: i biglietti sono andati esauriti e i 22 piloti hanno potuto mostrare il potenziale delle monoposto GEN3 in un tracciato completamente nuovo, realizzando un record di 403 sorpassi nei 32 giri di gara.

Nella prossima stagione, Portland ospiterà un doppio appuntamento sabato 29 e domenica 30 giugno, il penultimo weekend di gara della stagione prima della finale di Londra di sabato 20 e domenica 21 luglio.

Alberto Longo, cofondatore e Chief Championship Officer di Formula E, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di correre per la prima volta sullo storico tracciato di Misano e di far conoscere ai numerosissimi fan del motorsport locale le competizioni di Formula E, uniche nel loro genere. Tutti coloro che sono legati al circuito e alla regione sono stati incredibilmente entusiasti di accogliere la Formula E nella zona e vorrei ringraziarli per il loro sostegno. Lo stesso messaggio va ai promotori e ai funzionari locali di Portland: non vediamo l’ora di tornare per un intero weekend di gare e divertimento nella Città delle Rose”.

Jeff Dodds, CEO di Formula E, ha dichiarato: “La Formula E è soprattutto competizioni e il calendario definitivo della Stagione 10 sarà un’importante sfida per i team e i piloti nel secondo anno della monoposto GEN3, con un mix perfetto tra circuiti cittadini iconici e piste permanenti. Misano sarà una nuova grande esperienza per tutti, mentre l’aggiunta della gara di Portland indica il nostro continuo impegno verso il mercato statunitense e il suo potenziale di crescita”.

Formula E sostiene l’iniziativa Zero Emission Vehicle di Tokyo

La stagione 10 del Campionato mondiale ABB FIA di Formula E inizierà a Città del Messico sabato 13 gennaio 2024 a cui seguiranno le gare di Diriyah, Hyderabad, San Paolo, Tokyo, Misano, Monaco, Berlino, Shanghai, Portland e Londra.

L’anno prossimo la Formula E entrerà nella storia come primo campionato mondiale di automobilismo a correre a Tokyo, sulle strade intorno al centro congressi Tokyo Big Sight, che si trova sul lungomare della città. Gli organizzatori del Campionato e il governo metropolitano di Tokyo hanno lavorato insieme per portare la gara in città, a sostegno dell’iniziativa Zero Emission Vehicle (ZEV), parte della strategia Zero Emission Tokyo. La città ha un piano d’azione per il clima che mira a raggiungere zero emissioni entro il 2050.

Le monoposto elettriche correranno per la prima volta anche a Shanghai, presso lo Shanghai International Circuit, con un doppio appuntamento sabato 25 maggio e domenica 26 maggio 2024. La prima gara di Formula E si è tenuta a Pechino il 13 settembre 2014, mentre Sanya e Hong Kong hanno ospitato un totale di sette gare in Cina, la più recente nel marzo 2019.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X