fbpx

Oltre 200 vetture, dieci gare e lo spettacolo della Sprint Cup con Valentino Rossi in pista: a MWC arriva il grande weekend automobilistico con il Fanatec GT World Challenge Europe.

Dal 14 al 16 luglio, tre giornate di spettacolo in pista che si completeranno con due appuntamenti in programma sabato 15.

Alle 10.00 il workshop organizzato da Confindustria Romagna nel corso del quale, alla presenza dell’assessore regionale Andrea Corsini e del presidente di Visit Romagna Jamil Sadegholvaad, ci si confronterà sul ruolo del turismo industriale come valore per il territorio.

Al centro del dibattito la cultura dell’ospitalità, che diventa impresa attraverso il modello riminese, e la cultura industriale, che diventa valore identitario e turistico per un territorio. A parlarne saranno i protagonisti del settore, con casi di eccellenza romagnola riconosciuti a livello internazionale: Andrea Albani (Managing Director Misano World Circuit e Vice Presidente Motor Valley), Laura Fincato (Presidente Aeroporto Internazionale Federico Fellini), Giuseppe Costa (Presidente Parchi della Riviera di Rimini) e Corrado Peraboni (CEO Italian Exhibition Group).

 

In serata, sempre sabato, l’esclusivo Rooftop Party e preview del festival dell’Industria, appuntamento per tutti i partners commerciali del circuito e degli stakeholder per una serata di networking che sviluppi il sistema virtuoso nato a MWC, nella spettacolare cornice della terrazza panoramica New Pit Building per assistere alle gare serali.

Nel corso del Rooftop Party sarà presentata la nuova linea di merchandising MWC firmata Terranova e un prestigioso smartwatch brandizzato MWC realizzato con il Gruppo Trevi. A condurre la serata Laura Cola, presentatrice e grande appassionata di motorsport.

 

LO SPETTACOLO IN PISTA

In pista, sin dal venerdì sarà protagonista il Fanatec GT World Challenge powered by AWS Sprint Cup. É la nona volta che il prestigioso appuntamento automobilistico arriva a Misano World Circuit, che così eguaglia Brands Hutch per numero di edizioni per la Sprint Cup. In pista i bolidi a ruote coperte di Audi, Lamborghini, Honda, Ferrari, McLaren, Mercedes, Porsche, Aston Martin, Chevrolet.

 

Alla Fanatec Europe GT Sprint Cup sono iscritte 42 vetture e sono due le gare in programma. È il record di partecipazioni per la Sprint Cup e batte quello di 38, stabilito sempre a Misano.

L’Audi è la marca plurivittoriosa a Misano e quest’anno sarà in pista con dodici vetture, sei le Mercedes-AMG, cinque Lamborghini e Porsche, quattro BMW, Ferrari e McLaren, tre Honda.

 

Attesissima la performance del #46 Team WRT BMW con Valentino Rossi che dopo il podio a Brands Hatch, insieme a Maxime Martin, punterà ad un risultato importante.

 

A Misano sarà proposto il format standard della Sprint Cup: si inizia venerdì con le prove libere e le prequalifiche, sabato mattina (h. 9.00) la sessione di qualifiche, seguita da Gara 1 (h. 14.00) nel pomeriggio. Lo stesso programma si ripete domenica con Qualifiche 2 e Gara 2. La diretta tv inizierà sabato e proseguirà per tutto il weekend su una varietà di piattaforme online, incluso il canale YouTube di GT World che è gratuito ed ha anche commento in italiano.

 

In pista numerose altre categorie: GT4 European Series Powered by Rafa Racing Club (2 gare da 1 ora), Clio Cup Series (2 corse da 25 minuti + 1 giro), l’unica tappa italiana del Campionato francese FFSA F4 (3 gare da 20 minuti + 1 giro), Supersport (2 gare da 30 minuti), GT4 Italia (2 gare da 30 minuti), Porsche Club (prove a tempo).

 

I biglietti sono disponibili sulla piattaforma TicketOne.

 

Info sportive e programma su: www.gt-world-challenge-europe.com

Misano Adriatico, 11 luglio 2023 – I giovedì estivi, a Portoverde, sono in musica. Fino al 24 agosto, ogni settimana, in Piazza Colombo andrà in scena la rassegna “Note d’Estate”, curata dal Centro Musicale Vivaldi in collaborazione con il Comune di Misano Adriatico.

Ad esibirsi saranno artisti e giovani band del panorama musicale locale, che offriranno un programma vario che spazia dal jazz al blues, dal country al soul, senza tralasciare la musica italiana del cantautorato più classico.

Dopo il successo del primo appuntamento, che ha visto protagonista l’Andrea Amati Trio in un inedito repertorio ispirato a Fabrizio De André, giovedì 13 luglio sarà la volta del country – folk nostrano dei Nashville & Backbones. Le origini del loro sound sono nella West-Coast americana, quella di artisti come Eagles, Creedence Clearwater Revival, America, CSN&Y. Ma non si fermano lì. Radici nel passato e sguardo al futuro, per un folk-country dalle forti tinte pop e rock, senza mai rinunciare alla sperimentazione e alla contaminazione. Il repertorio è composto da brani originali e cover storiche in versione country-folk.

Tutti gli appuntamenti della rassegna Note d’Estate sono gratuiti, con inizio alle ore 21:15.

X